Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Analisi tecnica trading: Studiare il passato per conoscere il futuro

Analisi tecnica tradingL’analisi tecnica consente di studiare i comportamenti presenti sui mercati finanziari (video). Tali comportamenti sono indispensabili per operare e tradurre questo lavoro in profitto. Nella nostra community concentriamo l’attenzione sulle ricorrenze a basso rischio, ed evitiamo tutti i contesti rischiosi.

Considero rischiosi tutti gli eventi spinti da una componente emotiva. Quando il mercato è condizionato dalle notizie e quindi dall’emotività, diventa imprevedibile e pertanto non è possibile rilevare delle ricorrenze. Mentre invece quando concentriamo l’attenzione su una serie di ricorrenze a basso rischio, possiamo utilizzarle nel corso degli anni, per strutturare i nostri piani di trading affinché sia possibile produrre risultati in modo sistematico su base annua.

Lo scopo di questo articolo è spiegare come studiare i grafici passati nel mercato del forex, per far emergere le ricorrenze. Si tratta di eventi ripetitivi. Alcuni sono Sistemici, cioè fanno parte della struttura del mercato, mentre altri sono Non Sistemici.

Analisi tecnica trading: Come studiare i grafici passati per rilevare le ricorrenze a basso rischio

Ho imparato a studiare i grafici passati partendo da due indicazioni che ho appreso da due libri: Uno si chiama Day Trading di Joe Ross e l’altro Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari di John Murphy. Joe Ross consiglia semplicemente di individuare le tendenze passate, per rilevare cosa le ha prodotte. Grazie a questo lavoro emergono una serie di ricorrenze. Mentre John Murphy spiega nel capitolo 1 che la storia si ripete e che studiare il passato consente di conoscere il futuro.

Partendo da queste indicazioni mi sono dedicato a questo studio dei grafici passati ed è emerso quanto segue: Ho trovato delle ricorrenze a basso rischio, che si ripetono ogni anno. Alcune fanno parte della struttura del mercato e altre invece sono miste. Ho chiamato lo studio che ho condotto sulle ricorrenze sistemiche “Regole Naturali dei Mercati Finanziari“, mentre quello che riguarda le ricorrenze non sistemiche include gli “Schemi di prezzo” e altre ricorrenze derivate dalla Teoria di Andrews e dalla Teoria di Elliott.

Analisi tecnica trading: Quali sono i vantaggi concreti delle ricorrenze?

Il vantaggio di basare il proprio trading sullo sfruttamento di ricorrenze a basso rischio, consiste principalmente sul fatto di poterne misurare l’efficacia, in termini di profitto. In questo modo è possibile progettare asset sempre migliori. Ogni piano di trading include una parte previsionale, che indica una direzione operativa, la ricorrenza a basso rischio corrisponde a quella direzione.

La liquidità a supporto e alcuni esempi pratici di analisi tecnica

Alla base di tutte le ricorrenze rileviamo un elemento in comune, la ricerca della liquidità a supporto da parte dei large traders. Ogni ricorrenza che rileviamo indica un potenziale che può sviluppare una tendenza. Tale evento può svilupparsi oppure no. Capiamo se si sta sviluppando rilevando la presenza di liquidità supporto (video). In pratica studiamo il comportamento dei large trader per capire in che direzione stanno cercando liquidità per supportare lo sviluppo della prossima tendenza.

Un comportamento sistemico semplice e indispensabile per operare è quello che rileviamo studiando la struttura delle tendenze (video). Un trend si sviluppa da sempre con la stessa struttura, la dinamica può essere più complessa o più semplice, ma la struttura è unica. Se aggiungiamo a questo lo studio sui segmenti di trend (video) e sul ciclo delle variazioni di range (video), siamo in grado di sfruttare una serie di ricorrenze a basso rischio per operare nell’ambito di un piano di trading.

Un comportamento non sistemico efficace che è in grado di anticipare una variazione di mercato di medio e lungo termine, lo rileviamo studiando il comportamento ripetitivo delle congestioni (video). Si tratta di schemi di prezzo che si sviluppano da sempre sui mercati. Sono parte di una tendenza, quindi si abbinano allo studio precedentemente indicato, per anticipare con maggiore precisione lo sviluppo di un trend.

Per realizzare un profitto con il business del trading è necessario anticipare con un certo margine una variazione di mercato, sufficientemente ampia. Più è ampia, più ampio è il profitto. Pertanto il lavoro previsionale è molto importante, anche se non ci basiamo unicamente su questa competenza. Puoi consultare l’articolo dove spiego La Regola D’Oro di Van Tharp, che appunto insegna che ci impegniamo a migliorare le competenze previsionali sapendo che sono limitate, e che per completare il lavoro gestionale utilizziamo le competenze gestionali, che consentono di garantire spese limitate e profitti elevati, a seconda se una ricorrenza a basso rischio fallisce o anticipa con successo un nuovo trend.

Meglio poco rischio e risultati stabili

Evitiamo i contesti rischiosi perché miriamo a produrre risultati stabili nel tempo. Non sono interessato a realizzare profitti veloci o a cogliere colpi di fortuna, che non arrivano mai. Meglio poco, con poco rischio, ma ogni anno. Inoltre una gestione rischiosa espone a grandi perdite e questo il 99% delle volte, non porta nulla di buono.

Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.