AUD, Calendario Economico del 2 luglio 2019: focus su tassi di interesse australiani

La giornata del 2 luglio 2019 si preannuncia poco movimentata per i trader del Forex. Il calendario economico, infatti, segnala pochi eventi in grado di impattare sul mercato. Tra questi, sicuramente la decisione del tasso di interesse da parte della Reserve Bank of Australia, che inciderà sull’AUD (dollaro australiano). Ad ogni modo, ecco una lista con gli appuntamenti più importanti e le opinioni degli analisti.

Ore 06.30. Decisione del tasso di interesse della Reserve Bank of Australia. RBA Rate Statement. Le decisione del tasso di interesse è il market mover più potente. Infatti, incide in maniera diretta sulla massa monetaria, che a sua volta impatta sui rapporti tra le valute, senza considerare il preponderante impatto psicologico. Ad ogni modo, quando i tassi vengono alzati, la valuta, in questo caso l’AUD, tra una spinta positiva. Quando i tassi vengono abbassati, la spinta è negativa. La banca centrale australiana dovrebbe abbassare di 25 punti base il tasso, portandolo da 1.25 a 1.00 per far fronte al periodo di incertezza economica e alle tensioni commerciali.

Ore 08.00. Vendite al dettaglio in Germania. German Retail Sales. Le vendite rappresentano un market mover importante in quanto offrono una panoramica dello stato di salute di un economia e anticipano il dato dell’inflazione. Quando le vendite aumentano, la valuta trae una spinta rialzista. La spinta è ribassista quando le vendite diminuiscono. Secondo gli analisti, a maggio le vendite sono aumentate dello 0,5%. Un dato molto positivo, se si considerano che ad aprile erano diminuite del 2%.

Ore 10.30. Indice dei direttori agli acquisti del settore costruzioni nel Regno Unito. UK Construction PMI. L’indice misura il grado di attività delle aziende del settore edile, rilevato attraverso un sondaggio sui direttori degli acquisti. Il valore che funge da spartiacque tra contrazione e crescita è il 50. Qualsiasi valore che supera le aspettative genera una spinta rialzista sulla valuta. I valori inferiori alle aspettative, invece, generano una spinta ribassista (soprattutto quelli sotto il 50). Il PMI costruzioni britannico, per quanto sempre in  territorio recessivo, è dato in crescita da 48.6 a 49.3.

Ore 14.00. Produzione industriale del Brasile. Brazil Industrial Production. La produzione industriale è uno dei market mover più importanti dell’economia reale. Segnala infatti la variazione del valore dei veni prodotti dall’industria nel periodo di riferimento. Variazioni superiore al previsto generano spinte rialzista sulla valuta Variazioni inferiori al previsto generano spinte ribassiste. Stando agli analisti, la produzione industriale brasiliana dovrebbe essere aumentata dello 0,7% a maggio (dato precedente: +0,3%).

Ore 16.05. Discorso del governatore della Bank of England Carney. Govern BoE Carney Speech. Il discorso verterà sul contesto economico e sull’impatto che la nuova fase di negoziazioni sulla Brexit genererà sull’economia britanniche. Non sono previste dichiarazioni esplicite sulla politica monetaria della banca centrale inglese ma non è escluso che, magari sotto traccia, Carney possa fornire informazioni sul futuro immediato e a medio termine.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.