CAD, Calendario Economico del 4 Settembre 2019: focus su tassi canadesi

Giornata movimentata, quella del 4 settembre 2019. Il calendario economico infatti segnala molti appuntamenti in grado di impattare sul mercato, tra cui la decisione del tasso di interesse della Bank of Canada, che eserciterà una influenza CAD (dollaro canadese). Ad ogni modo, ecco la lista con gli eventi più importanti e le stime degli esperti.

Ore 03.30. Prodotto Interno Lordo dell’Australia. Australian GDP. Il PIL è l’indicatore che meglio di ogni altro offre una panoramica della forza economica del paese. Quando la variazione del PIL supera le aspettative, la spinta sulla valuta è rialzista. Quando la variazione delude, o è addirittura negativa, la spinta è ribassista. Il PIL dell’Australia dovrebbe essere cresciuto a ritmo deciso durante il secondo trimestre. Gli analisti si aspettano un buon +0,5% (dato precedente: +0,4%).

Ore 09.55. Indice dei direttori degli acquisti del settore servizi della Germania. German Services PMI. Il dato è frutto di un sondaggio condotto sui responsabili aziendali e punta a rappresentare il grado di attività delle aziende nonché, in aggregato, dell’intero settore terziario. Il valore che funge da spartiacque tra contrazione e cresciuta è il 50. Indici superiori al previsto generano spinte rialziste; indici deludenti generano spinte rialziste. Nonostante la recessione alle porte, il settore servizi sembra tenere botta in Germania. Gli analisti prevedono un indice pari a 54,4 (proprio come nella rilevazione precedente).

Ore 10.30. Indice dei direttori degli acquisti del settore servizi del Regno Unito. UK Services PMI. Stesso discorso per l’indice servizi del Regno Unito, che ovviamente segue le medesime dinamiche. Il contesto britannico, però, è meno favorevole. Gli analisti stimano un PMI servizi pari a 51.0, in diminuzione di 40 punti base sulla rilevazione precedente.

Ore 14.30. Saldo della bilancia commerciale degli Stati Uniti. US Trade Balance. Questo market mover è più importante di quanto si possa pensare. Le modificazioni del saldo, infatti, esercitano un impatto sulle masse monetarie e, di conseguenza, sui rapporti tra le valute. Quando il saldo migliora (deficit in diminuzione o surplus in crescita) la valuta trae una spinta rialzista. Quando il saldo peggiora (deficit in crescita o surplus in diminuzione) la spinta è ribassista. Gli Stati Uniti, secondo gli analisti, nel mese di luglio hanno contratto il proprio deficit, che dovrebbe passare da 55.2 miliardi a 53.50 miliardi.

Ore 16.00. Decisione del tasso di interesse della Bank of Canada. BoC Rate Statement. La decisione del tasso di interesse è il market mover più importante per un trader del Forex. Infatti, qualsiasi modifica ai tassi di interesse modifica la massa monetaria, cambia le condizioni di investimento e genera inoltre un marcato effetto psicologico. Nello specifico, quando i tassi vengono alzati, la valuta trae una spinta rialzista; quando i tassi vengono abbassati, la spinta è ribassista. La banca centrale canadese dovrebbe mantenere in tassi in territorio leggermente espansivo, ovvero all’1,75%.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.