Trend Following LIVE YouTube Analisi e Opportunità TradingView Canale Telegram Blog per Trader Esperti (a breve) Vuoi diventare un Trader Esperto? >> ForexTradingUniversity.org/info
Trend Following LIVE YouTube Analisi e Opportunità TradingView Canale Telegram Blog per Trader Esperti (a breve) Vuoi diventare un Trader Esperto? >> ForexTradingUniversity.org/info

Cambio Euro Dollaro (gennaio 2021), scenario strategico e opportunità

Cambio Euro Dollaro 2021Il cambio Euro Dollaro ha sviluppato nel corso delle ultime settimane una congestione settimanale di oltre 5 barre. Tale schema di prezzo consente di anticipare un ampia tendenza, ma sviluppa prima una serie di falsi segnali. Si lavora pertanto gradualmente, per agganciare la prossima tendenza, con un carico di spese ridotto. Su Trading View pubblico quotidianamente gli aggiornamenti sull’analisi, in modo da fornire una time line delle attività necessarie per l’individuazione della tendenza.

Nell’analisi annuale ho spiegato ad inizio anno che la prospettiva rialzista, se si svilupperà, consentirà un indotto di lavoro per i prossimi 2/3 anni, fino al raggiungimento del massimo storico pari a 1.48. Adesso tuttavia il mercato si trova di fronte ad un massimo (1.23) che ha tenuto bloccato il trend, per circa 5 anni. Se i large trader riusciranno a trovare liquidità a supporto oltre tale area, sarà possibile lavorare rialzisti nell’area compresa fra 1.23 e 1.48. (Consulta l’articolo dedicato allo spiegazione del comportamento dei large trader e della liquidità a supporto, per approfondire)

Cambio Euro Dollaro gennaio 2021, preavviso di acquisto oltre 1.2230

cambio euro dollaro (g21 tradingview)
Clicca per ingrandire

Per anticipare la prossima tendenza rialzista stiamo lavorando per agganciare la tendenza, prima della conferma della liquidità a supporto in area 1.23 (consulta anche l’analisi su Trading View). Questo perché dentro la congestione settimanale si è formata una congestione più piccola, che consente un lavoro di anticipazione, accurato e poco rischioso. Chi non ha dimestichezza con lo studio delle congestioni, può consultare il video segnalato attraverso il link, dove spiego alla lavagna, come studiamo il comportamento delle congestioni e come raccogliamo nuovi dati ogni anno.

Chiamiamo preavviso di acquisto un setup concepito per anticipare la conferma della liquidità a supporto. Quindi si lavora prima di aver confermato la direzione della tendenza primaria sul time frame mensile, e quindi prima di aver confermato la direzione dei large trader. Adesso, vista la barra madre formata due settimane fa, i large trader sono costretti a spostare il prezzo fino al massimo pari a 1.2230. Se oltre tale area verrà confermata la presenza di liquidità a supporto, attraverso una chiusura giornaliera e settimanale, allora poi sarà necessario confermare la direzione della tendenza primaria in area 1.23. Questo per confermare un ampia prospettiva rialzista.

Questo lavoro di pianificazione iniziale consentirà di sfruttare un vantaggio strategico, che chiaramente si concretizzerà solo nel momento in cui si svilupperà una tendenza oltre 1.23. In presenza di una tendenza, il vantaggio finale di quest’attività di preparazione diventa molto importante. Pertanto vale la pena di dedicare qualche settimana e qualche opportunità infruttuosa. Ovviamente la tendenza potrebbe anche non svilupparsi e pertanto è necessario pianificare un piano b, che vediamo di seguito.

Cambio Euro Dollaro gennaio 2021, potenziale ritorno verso il minimo storico (piano b)

Come ho riassunto nell’analisi annuale su Trading View, abbiamo previsto un piano di riserva. Se il mercato non svilupperà la tendenza oltre 1.23, da quale punto riprenderemo a lavorare ribassisti? Procederemo misurando le prese di profitto dell’ultimo segmento di trend mensile (in quest’altra analisi mostro il valore pari a 1.1950), che fa emergere un livello che attualmente utilizzeremo come riferimento, per riprendere a valutare opportunità ribassiste.

Quindi se il mercato configurerà nel corso delle prossime settimane, prese di profitto superiori al 50% (vedi Teoria di Dow, nel libro di John Murphy), riprenderemo a lavorare ribassisti dalla prima conferma della liquidità a supporto, oltre l’area pari a 1.1950, fino al minimo storico pari a 1.06. Il mercato dei cambi lavora abitualmente all’interno delle stesse aree storiche. Solo in rari casi ed in presenza di eventi eccezionali, tali aree vengono superate. Se il mercato riprenderà a lavorare ribassista, sarà necessario considerare 1.06 come limite massimo per lo sviluppo della tendenza primaria. Restiamo in attesa di sviluppi.

Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GDPR