Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Come fare trading, prospettive realistiche e limiti

Come fare tradingVediamo come fare trading in modo realistico. Quali sono le reali possibilità di questo business e come un trader privato può costruire delle attività per giungere a dei risultati.

Purtroppo gli avventori che si approcciano al business per la prima volta vengono “intercettati” dai broker commerciali, i quali “vendono” l’idea dei soldi facili e unicamente approcci basati su brevi o brevissime variazioni di mercato.

La realtà del business è molto diversa. Si possono fare grandi cose in questo settore, ma è necessario lavorare in un certo modo e per un tempo prolungato. Niente viene costruito in pochi giorni. I broker commerciali invitano ad aprire il conto per operare subito. Niente di più sbagliato. Una persona che apre un conto ed inizia ad operare senza una competenza specifica e senza un piano di trading, spiana la strada verso un fallimento certo.

Il mercato del forex è un mercato veloce. E’ possibile prosperare velocemente o fallire molto velocemente. Oppure è possibile crescere più lentamente, ma in modo sicuro. Se il trading viene utilizzato correttamente, diventa uno strumento per fare business, altrimenti diventa molto pericoloso. Spiego sempre che gli arroganti e i bisognosi che arrivano a mercato, con la pretesa di portare via l’oro, senza dare niente in cambio, vengono puniti aspramente. Sono giunto alla conclusione che il mercato pretende rispetto per la sua complessità e quindi cede profitti, solo in cambio di competenza e rispetto. Ho scritto anni fa un articolo in proposito.

Come fare trading e guadagnare entro certi limiti

Strategia forex giornaliera Orione riepilogo
I limiti dell’asset Orione

Una delle domande più frequenti è “Quando si può guadagnare con il trading?“. Rispondo sempre che i guadagni dipendono dalla qualità della gestione che siamo in grado di mettere in atto. Ogni asset è in grado di generare dei risultati entro certi limiti. Questi limiti dipendono dalla persona e dal piano di trading.

Di recente per spiegare il funzionamento di un asset e per mostrare il limiti di una gestione, ho pubblicato una simulazione svolta con gli studenti ADV2 nella community Forex Trading University. Ho avuto modo di mostrare in questo modo i limiti dell’asset Orione, un piano di trading che utilizzo con gli studenti e uso per lavorare.

E’ emerso che questo asset finanziario è stato in grado di produrre profitti entro l’area del 29% – 15%, calcolando uno storico di 5 anni. Si tratta di una simulazione, ma che se svolta nel modo corretto è in grado di restituire dei dati affidabili.

Questo dato indica i limiti dell’asset. Il trader pertanto deve lavorare per confermare un profitto entro questa forbice, senza tentare di forzare i limiti dell’asset. Ogni volta che tentiamo di forzare questi limiti, il trader genera spese. Infatti la strada per duplicare i profitti in modo sicuro e sostenibile (con sicuro intendo, con un rischio basso) è quella definita negli asset diversificati. Più asset maturi che lavorano insieme.

Il lavoro del broker commerciale è vendere, quindi non è possibile pretendere che tali informazioni ci vengano date da loro. Tuttavia è nostra responsabilità informaci su come il business può essere condotto in modo realistico e sostenibile. Quando il broker promette facili guadagni in cambio di un versamento, è più colpa del cliente che cede a questa tentazione. Ho pubblicato anni fa un video estratto dal celebre film “The Wolf of Wall Street”, dove si vede come lavorano i broker commerciali. Non è un esagerazione, è proprio ciò che avviene.

Come funziona un piano di trading, il mezzo per guadagnare

Corso di trading, i processi di un pianoPer produrre una gestione è necessario un piano di trading. Tale piano include una serie di processi che servono per risolvere problematiche di natura previsionale e gestionale. Ho ripetuto in diverse occasioni che questo funzionamento, ma poiché l’articolo è destinato a fornire indicazioni ai nuovi studenti e comunque agli avventori del blog, riporto una breve descrizione e rimando poi alla consultazione dei link per approfondire.

Il piano serve per misurare l’efficacia di un opportunità di trading. In pratica prima definiamo l’opportunità, selezionando una ricorrenza a basso rischio. Poi ci dedichiamo a misurare l’efficacia dell’opportunità per capire cosa è in grado di produrre in termini di profitto. Pertanto il piano mostra cosa funziona e cosa non funziona. Senza una direzione precisa non è possibile operare, altrimenti si lavora alla cieca.

Come si vede nell’immagine esistono 6 processi. 3 sono previsionali e servono per determinare la direzione del mercato e la ricorrenza a basso rischio. Poi i successivi 3 processi sono gestionali e hanno il compito di garantire piccole spese e profitti compatibili con la ricorrenza. Questo perché come abbiamo visto, ci sono dei limiti da rispettare. Ogni ricorrenza e quindi ogni asset finanziario è in grado di generare dei risultati, ma entro dei limiti che sono imposti dall’ampiezza delle variazioni di mercato che la ricorrenza è in grado di produrre e dalle regole del piano. In questo modo riusciamo a capire, cosa un piano può produrre e ci impegniamo a garantire una continuità nel corso del tempo. Lavoriamo sempre per creare un vantaggio in termini di continuità, infatti diamo poca importanza all’esito di un singolo setup.

Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.