Corso forex trading gratuito, in 9 video

corso forex gratuito

Questo è un corso forex gratuito che metto a disposizione per spiegare le caratteristiche uniche del mercato dei cambi e come avviare il business del trading in questo settore. Durante 9 sessioni di coaching gratuito mi sono dedicato per spiegare approcci, tecniche e caratteristiche del mercato, affinché sia possibile definire e avviare un business. Se parti da zero consulta prima il “corso di trading gratuito in 10 passi“.

Corso forex trading gratuitoOgni mercato possiede caratteristiche uniche, con relativi vantaggi e svantaggi. In questo articolo “come fare trading online” ho riportato una sintesi dei mercati principali e degli strumenti di trading possibili. Emerge in questo modo un quadro chiaro delle possibilità offerte dal trading. In particolare spiego che dopo aver condotto tale analisi presi la decisione di fondare la mia attività nel mercato del forex, per sfruttarne i numerosi vantaggi (liquidità, leva e le numerose potenziali opportunità).

Corso forex trading per imparare le caratteristiche uniche del mercato del forex

Il mercato del forex ha la caratteristica di sviluppare tendenze attorno ai massimi e minimi storici. Questo consente di conoscere il range abituale su base annuale, all’interno del quale si svilupperanno le prossime tendenze. Nel primo video spiego proprio questo argomento.

Studiando il time frame annuale di una coppia è possibile delineare i massimi ed i minimi storici. All’interno di quest’area il mercato tende a sviluppare le tendenze. Solitamente raggiungono il massimo storico e poi nuovamente il minimo storico, nel corso del tempo. Questo comportamento ripetitivo tende a ripetersi per lungo tempo ed in modo ciclico. Solo in presenza di grandi cambiamenti, nelle politiche monetarie dei paesi, tendono a configurarsi tendenze ampie oltre i range storici.

La ragione di questo comportamento è molto semplice. I tassi di cambio si stabilizzano all’interno di aree storiche, poiché tali aree costituiscono l’equilibrio ottimale, tra le politiche monetarie dei paesi. Le banche centrali in questo modo si preoccupano di tenere le economie stabili all’interno dei range storici, affinché non ci siano squilibri forti.

Per noi trader tutto questo costituisce un vantaggio molto importante, poiché quando i tassi di cambio raggiungono i massimi e i minimi storici, tendono collassare e a invertire la tendenza primaria, consentendo un certo margine di prevedibilità. Lo svantaggio e che non siamo in grado di sapere i tempi entro il quale mercato svilupperà una nuova tendenza. Possiamo però stabilire dei livelli chiave oltre il quale è possibile individuare la liquidità a supporto per lo sviluppo di una nuova tendenza.

A questo proposito ti consiglio di leggere le “regole naturali dei mercati finanziari” e questo articolo dove ho spiegato “come anticipare lo sviluppo del prossimo trend“. Questi contenuti di aiuteranno a capire come i mercati finanziari di comportamento e come è possibile rilevare la presenza di liquidità a supporto per lo sviluppo di un nuova tendenza.

Corso forex trading per imparare a costruire un piano di trading

Il piano di trading è il mezzo che utilizziamo per generare profitti. Costituisce il binario operativo e gestionale che il trader deve seguire per generare dei risultati. Tali risultati cambiano in base al trader in larga parte, poiché il piano di trading indica solo la direzione e le regole operative e pertanto fa la differenza come tali strumenti vengono impiegati.

Gli imprenditori tradizionali investono le proprie risorse in strutture, macchinari e dipendenti per rendere l’impresa competitiva sul mercato. Noi imprenditori/trader investiamo unicamente nella nostra competenza. Grazie a tale competenza il trader si rende competitivo sul mercato creando gli strumenti a supporto per lo sviluppo di profitti. Il piano di trading è lo strumento cardine attorno al quale tutto il business gira. Include diverse tecniche e fasi che devono essere studiate e migliorate per restare competitivi. In questo secondo video spiego come costruire un piano di trading adatto al mercato del forex.

Corso forex trading per imparare a studiare il mercato dei cambi, per anticipare lo sviluppo di nuove tendenze

Larry Williams citazione 3Il business del trading si basa su un semplicissimo principio di base. In sintesi esponiamo un rischio con l’obbiettivo di anticipare lo sviluppo di una tendenza. Più la variazione di mercato è ampia, più ambi saranno i profitti. Semplice e lineare.

Pertanto prima di scrivere un piano di trading è necessario dedicarsi allo studio del mercato. In particolare nel mercato del forex è possibile rilevare dei comportamenti ciclici, identificabili e ripetitivi. Tali comportamenti un certo numero di volte tenderanno a sviluppare variazioni di mercato ampie, mentre altre volte deluderanno le aspettative.

Prima di partire è necessario un quadro chiaro delle difficoltà, poiché tale consapevolezza consente di sviluppare metodi e tecniche per superare gli ostacoli noti e giungere ad un profitto in modo sistematico. E’ inutile rincorrere la perfezione, poiché come spiega Van Tharp non sarà mai possibile anticipare il mercato con esattezza il 100% delle volte, pertanto è assolutamente costruttivo sfruttare fino ad un certo punto le proprie capacità previsionali, conoscendone i limiti. Tutto il business deve fare leva sulle proprie capacità gestionali, poiché tale approccio consente di garantire spese di piccola entità, ogni volta che il mercato delude le aspettative e profitti elevati quando il mercato consente lo sviluppo di una tendenza.

In questo terzo video spiego come anticipare lo sviluppo di nuove tendenze, partendo dallo studio di schemi di prezzo. Spiego poi come studiare le reazioni che scaturiscono dagli schemi di prezzo, affinché sia possibile mettere a punto misure per superare le problematiche che è naturale affrontare.

Proseguo questa spiegazione degli schemi di prezzo e delle reazioni note, in questo quarto video. In particolare mi soffermo sulle congestioni giornaliere di almeno 10 barre. Spiego che ogni schema di prezzo configura una fase di azione ed una fase di reazione e tali comportamenti sono la base necessaria per la definizione di una strategia di trading.

Nel quinto video infatti poi spiego come utilizzare lo studio dello schema di prezzo per definire un piano di trading. Per formulare un esempio pratico e realistico spiego come ho composto il piano base, la strategia di trading che omaggio ai partecipanti del coaching gratuito.

Il piano base infatti sfrutta le congestioni di 10 barre per operare con successo. Ho utilizzato e utilizzo tuttora questo piano di trading per operare. Il PDF che omaggio è una versione semplificata di un piano più ampio, ma già in questa forma consente un lavoro completo.

Corso forex trading per imparare a definire una gestione efficace

Citazione Van Tharp 1Ogni strategia di trading contiene una serie di fasi. Ogni fase richiede competenze ed un lavoro specifico. Nel corso dei video spiego tutto questo e anche nel “corso di trading gratuito in 10 passi” spiego la composizione del piano base e approfondisco ogni singola fase.

La gestione del rischio è la fase più delicata, poiché ogni giorno abbiamo a che fare con il rischio e con le spese. Una corretta gestione consente spese ridotte in ogni condizione di mercato e pertanto questo lavoro, fornisce un vantaggio strategico molto importante.

In questo sesto video spiego la gestione del rischio e la gestione del bilancio. Come garantire piccole spese, in ogni condizione di mercato e come superare la soglia di continuità per generare profitti in modo sistematico, attraverso una gestione efficace.

Proseguo con la spiegazione nel settimo video spiegando in pratica come si deve lavorare per giungere ad un profitto, in modo sistematico, con il proprio piano di trading. Pongo l’attenzione verso la gestione, spiegando come è possibile giungere ad un profitto senza l’uso di eccezionali capacità previsionali.

Larry Williams citazione 4

Questo pone le basi per la creazione di un business solido, in grado di produrre un risultato di anno in anno, anche con un numero ridotto di operazioni in profitto.

Ci tengo a precisare che una strategia di trading efficace deve essere in grado di produrre un profitto netto, anche con poche operazioni in profitto. Questo diventa possibile grazie ad una gestione efficace e ad un lavoro di medio e lungo termine, basato quindi su ampie variazioni di mercato. Una strategia di trading che genera un profitto solo quando non perde, semplicemente è un piano di trading che non funziona, poiché non è possibile prescindere dalle spese.

Corso forex trading per imparare a migliorare l’efficacia delle strategie di trading

Una volta creati i piani di trading è necessario dedicarsi all’apprendimento e alla messa in pratica. Il trader ed il piano di trading devono crescere insieme. Una volta creato il piano di trading il trader dovrà impegnarsi per imparare l’applicazione pratica del piano, in quanto la prima definizione non produrrà automaticamente una strategia di trading perfetta. Questa realtà rompe il sogno dei sognatori, che sperano di ottenere guadagni facili ed in quantità senza sforzo, ma apre una via realistica e costruttiva per consente realmente l’ottenimento di risultati, in modo sistematico e per un tempo prolungato.

Il lavoro che svolgo e che ti consiglio di fare è il seguente: Una volta creata la strategia di trading mi dedico ad una prima applicazione, con un rischio molto basso, con l’obbiettivo di ottenere i dati operativi. Tali dati per un periodo non inferiore a 3/6 mesi o meglio ancora per un anno, fanno emergere i difetti applicativi del trader ed i margini di miglioramento del piano di trading.

Questi dati operativi pertanto consentono un lavoro di ottimizzazione, che se applicato in modo sistematico consente di ottenere un piano di trading ed un trader in perfetta sintonia. In questo modo si giunge ad un risultato, in modo sistematico.

Quando ho iniziato non avevo a disposizione altra via che il mercato reale. Lavorare a mercato reale aiuta perché si imparano molte cose, ma i tempi per la fase di ottimizzazione e apprendimento sono molto dilatati. Nel suo complesso sono richiesti a mercato reale 1/2 anni di lavoro per avere una strategia di trading pienamente ottimizzata.

Oggi grazie alle nuove tecnologie abbiamo la possibilità di ridurre sensibilmente questi tempi. Anni fa mi è stato consigliato proprio da uno dei miei studenti del progetto Fx University il software di trading simulato Forex Tester. Grazie a questo software si può accelerare moltissimo la fase di apprendimento e la fase di ottimizzazione del piano di trading.

In questo ottavo video spiego come impiegare il forex tester per imparare l’applicazione del piano di trading e per ottenere i dati operativi di un intero anno, in poche ore. E’ richiesto uno sforzo da parte del trader, perché con uno strumento del genere è facile generare una simulazione non obiettiva. Tuttavia se utilizzato nel modo giusto costituisce uno strumento potentissimo. Nell’ultimo video faccio una breve simulazione per spiegare l’uso corretto del software di trading simulato.

Ragiona su queste informazioni che ho condiviso con te e usale per porre basi forti alla tua attività di trading, nel mercato del forex. Non si tratta dell’unica strada, né posso dire che sia la migliore in assoluto, visto che costantemente mi impegno migliorarla, ma certamente è la strada migliore che ha funzionato in passato e funziona attualmente per la mia attività di trading. Inoltre ti consiglio di non commettere l’errore di attribuire scarso valore alle informazioni, solo perché vengono messe a disposizione gratuitamente.

Per studiare i termini generali usati nel trading sul forex e per una cultura generale di base, consiglio inoltre questo corso forex che ho trovato su internet. Tra le altre cose viene spiegata la leva finanziaria, l’inflazione, la deflazione e molti altri argomenti utili a chi non conosce il settore.

Aggiungi un commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.