fbpx
Strategie di trading

Come creare una strategia di trading profittevole, in grado di realizzare un profitto netto anche con poche operazioni

Citazione Van Tharp 1Una strategia di trading contiene una serie di tecniche e strategie, concepite per migliorare il livello qualitativo delle opportunità e per superare la maggior parte delle problematiche note. Van Tharp ci ha insegnato a puntare sulle nostre capacità gestionali, piuttosto che sulle nostre capacità previsionali, pertanto quando scriviamo un nuovo piano di trading, sappiamo già che dovranno essere concepite delle tecniche in grado di garantire una precisa gestione delle spese.

Abbiamo tuttavia a disposizione anche una serie di strumenti per migliorare le capacità previsionali. Non sarà mai possibile avere 100 operazioni e 100 profitti, ma è possibile partire con 80 operazioni in perdita e 20 in profitto, partendo da una base di 100, per migliorare via via tale bilancia. Migliorando la selezione delle opportunità, tramite lo studio dei contesti strategici, diventa possibile migliorare verso 60 operazioni in perdita e 40 in profitto e così via.

Perché in questo esempio prevedo più operazioni in perdita, rispetto a quelle in profitto? Perché la nostra strategia di trading deve essere in grado di produrre un profitto netto, anche quando le condizioni di mercato sono difficili. Pertanto è costruttivo dotare il piano di trading, di tutti quegli strumenti di gestione che lo rendono profittevole, anche quando il mercato ci fa faticare. Un piano di trading che produce un profitto netto, solo quando non si ottengono spese, di fatto è un piano di trading che non funziona. Dalle spese non è possibile prescindere, c’è poco da fare, è necessario subito metterle in conto.

Citazione Van Tharp 3Allora come facciamo a generare un profitto netto, anche con l’80% di operazioni in perdita? Diventa possibile attraverso la gestione. Nella strategia di trading devono essere presenti una serie di strumenti per garantire una precisa gestione delle spese, che ha come obbiettivo quello di garantire spese di piccola entità, ogni volta che il mercato non produce una reazione compatibile con il nostro piano di trading. In questo modo le perdite vengono controllate e mantenute barre. Inoltre la strategia di trading deve prevedere anche una serie di strumenti per la gestione del profitti, con l’obbiettivo di massimizzare i risultati, quando le condizioni si configurano in modo ottimale e pienamente compatibili con il piano di trading.

Questo approccio consente di generare un piano di trading profittevole, anche quando le condizioni di mercato non sono ottimali. Questa è la magia della gestione. Si lavora in questo modo, anche molto più rilassati, perché il rischio viene mantenuto sempre sotto controllo. Diventa un trading da professionista e non un trading emotivo da smanettone. E’ facile implementare una strategia di trading di questo tipo? Non si fa in 24 ore, ma il tempo speso durante la fase di pianificazione, viene poi recuperato dopo, durante l’applicazione pratica.

Ho spiegato i singoli passaggi, per la creazione di una strategia di trading con queste caratteristiche, durante le sessioni di coaching gratuito. Puoi trovare 10 video nella sezione dedicata “Corso di Trading gratuito per chi parte da zero”.

Stefano Mastria

Sono un imprenditore. Mi occupo principalmente di trading e attraverso questo blog condivido i miei studi, le mie tecniche e le riflessioni sul business del trading. Lavoro principalmente usando una metodologia, che chiamo Analisi Strategica, che include componenti di analisi tecnica, teoria di Andrews e teoria di Elliott. Nel 1999 ho iniziato a studiare il business del trading e ad appassionarmi alla materia. Poi nel 2009 ho avviato il business vero e proprio, nel mercato dei cambi.

Aggiungi un commento

Scrivi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.