Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Forex Trading Online: I principi di base del business

forex trading onlinePrima di fare trading online devi capire come funziona questo business. Quali sono i meccanismi che consentono profitti poco rischiosi e quali sono gli errori più comuni che portano a rischiare tanto e a non ottenere niente dal mercato. Nella community ripeto sempre questa cosa: “I mercati non premiano i più bisognosi, come può fare una fondazione benefica, bensì punisce aspramente chi si avvicina senza competenza e con tanta fretta. Vengono premiati, in determinati momenti dell’anno, solo i soggetti che si avvicinano con rispetto e con competenza.”

Il rispetto per la complessità dei mercati è essenziale. Il trading consente di costruire un business solido, ma serve tanto lavoro. Non un lavoro particolarmente complesso, ma è un lavoro che si deve fare necessariamente. Molti neofiti pensano di poter saltare le tappe e giungere direttamente ai profitti. Non funziona così questo settore, come ogni altro settore. Si tratta solo di una cattiva pubblicità, che porta a credere nelle vie facili. Negli ultimi anni fortunatamente è stata ridotta sensibilmente la leva finanziaria e sono state introdotte nuove regole per ridurre complessivamente il rischio. E stata un ottima cosa, perché questo ha consentito ai superficiali di abbandonare il settore, dando maggiore spazio a chi vuole veramente costruire qualcosa di concreto e duraturo nel tempo.

Forex Trading Online: Cosa rende il trading un business vantaggioso

Forex Trading Online variazioni
Clicca sull’immagine per ingrandire

Molti tendono a dimenticare come i grandi trader nel corso della storia hanno prosperato. Da sempre i maggiori vantaggi del trading sono derivati dall’uso corretto delle competenze previsionali e gestionali, per sfruttare variazioni di mercato ampie. Rischio 100 per prendere 800, non rischio 100 per prendere 10, giusto per fare un esempio.

Invece oggi esiste una vasta generazione di trader in tutto il mondo, che sembra interessata a fare solo gli interessi dei broker, basando il proprio trading solo su brevissime variazioni di mercato. Tutto questo porta inevitabilmente ad un rischio elevato e quindi a spese elevate di conseguenza. Si genera in questo modo un lavoro operativo molto oneroso per il trader, il broker chiaramente è soddisfatto (perché guadagna in base al numero delle operazioni), ma il trader alla fine lavora tanto per guadagnare poco. Non vedo un business in tutto questo.

I trader che hanno fatto storia, hanno da sempre seguito un approccio diverso. Hanno gestito un rischio, per agganciare e seguire una tendenza. Lavorare sfruttando ampie variazioni di mercato, consente di esporre il rischio poche volte, con l’obbiettivo di beneficiare di variazioni di mercato sufficientemente ampie per pagare le spese e produrre un profitto netto. Molto semplice e lineare. Del resto è quello che avviene in ogni impresa. Nessun imprenditore investirebbe in una commessa più costosa, rispetto al profitto che ne può derivare.

Forex Trading Online: Cosa significa ampie variazioni di mercato?

Il trading consente un profitto, quando siamo in grado di entrare a mercato, anticipando con successo la direzione del trend. In base all’ampiezza del trend, è possibile generare un profitto più ampio o più misero. Senza trend, non esistono profitti. Se il mercato resta fermo, non è possibile generare risultati. Inoltre il risultato di una gestione deve essere proporzionata al rischio esposto. Se rischio 100, devo prendere 200/300 come minimo, altrimenti non sono in grado di coprire le spese.

forex trading online 4 fasi
Clicca per ingrandire

Le spese non possono essere evitate, ma possono essere gestite e mantenute basse, molto basse. I grandi trader della storia, hanno sempre avuto la grande capacità di gestire abilmente rischio e le spese. Questo perché le spese delineano la strada da seguire, per giungere ai maggiori profitti della gestione. Si lavora per migliorare le capacità previsionali, attraverso un lavoro accurato di ricerca, poi si completa il lavoro con le competenze gestionali, per mantenere basse le spese ed il rischio complessivo della gestione. Consulta per approfondire l’articolo dedicato alla Regola D’Oro di Van Tharp.

Forex Trading Online profitti
Clicca sull’immagine per ingrandire

Immagina un percorso da seguire. Durante questo percorso ci sono delle fasi di gestire e superare, per passare alla fase successiva. Ogni fase superata, consente di fare un passo avanti verso un opportunità che genererà, quella variazione di mercato sufficientemente ampia, in grado di produrre il maggior profitto. Le fasi da superare sono costituite dalle opportunità infruttuose, che devono generare piccole spese.

Da un punto di vista previsionale lavoriamo per isolare e studiare le ricorrenze a basso rischio. Tali opportunità restituiscono una serie di dati, che indicano il comportamento abituale, sulla base dei 5 anni precedenti. Emergono di conseguenza: Il rischio necessario per lavorare con la ricorrenza, l’ampiezza delle variazioni di mercato, il numero delle opportunità infruttuose di solito necessarie per giungere ad un profitto e molto altro. Insomma tutto quello che serve, per pianificare il business.

Forex Trading Online: La pianificazione è la chiave, per rendere il trading poco rischioso

Il lavoro di pianificazione è fondamentale, per ridurre il rischio della gestione e per lavorare poco e bene in fase operativa. Chi passa tutto il giorno davanti ai monitor e perché non ha pianificato nulla. Come dicevo all’inizio dell’articolo, alcuni trader del settore, sembra abbiano dimenticato come il trading ha sempre consentito di realizzare profitti fino ad oggi. Basta leggere i libri sui Turtle Traders e Richard Dennis, oppure i libri di Larry Williams, solo per citarne alcuni.

Una volta ad una conferenza a Lugano, mi sono fermato a parlare con alcune persone, intervenute come me ad ascoltare un relatore. Parlando del mio modo di lavorare, uno dei presenti mi pose la seguente domanda: “Ma scusa, il trend following si può fare ancora?”.  Risposi in questo modo: “Si certo che si fa ancora, e si continuerà a fare fino a quando i mercati finanziari svilupperanno tendenze. Poiché le tendenze sono parte dei mercati finanziari, non vedo come possa estinguersi questo approccio. Sicuramente però negli anni è stato modernizzato”. Nel prossimo articolo spiegherò proprio il trend following moderno e l’importanza di lavorare su pochi e buoni mercati, per garantire un rischio basso e risultati stabili nel tempo.

Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GDPR