La regola D’Oro di Van Tharp (Come fare trading oltre i limiti previsionali)

La regola D'Oro di Van Tharp (Come fare trading oltre i limiti previsionali)Ho trovato anni fa nel libro “Financial Freedom through electronic Day Trading” diverse informazioni, ma su una in particolare desidero soffermarmi adesso. Van Tharp la chiama la “Regola d’oro per il trading“. Si tratta di un concetto semplice e assolutamente necessario per rendere competitivo un trader.

Van Tharp spiega che i trader migliori e più capaci, non hanno mai puntato tutto sulle loro capacità previsionali, ma piuttosto sulle loro capacità gestionali. La regola d’oro infatti è “Taglia le spese e massimizza i profitti, quando il mercato lo consente“. Se il successo nel trading dipendesse sulle capacità previsionali, sarebbe tutto diverso e certamente non più semplice. Questa regola così elementare viene ripetuta da tutti i più grandi esperti del settore. E’ il vero segreto che consente di avere successo nel trading, che però in pochi applicano.

Le problematiche principali di una gestione

Le spese: Ogni strategia di trading porta con se spese e profitti. Per giungere ad un profitto è necessario passare prima dalla spese. Inoltre i profitti maggiori provengono da una piccola fetta di operazioni. Pertanto un trader capace, deve essere abilissimo nella gestione delle spese. La propria strategia gestionale deve essere in grado di garantire spese di piccola entità, ogni volta che il mercato non sviluppa una tendenza. Tutti i giorni abbiamo a che fare con le spese, quindi un trader abile è tale, se si specializza nella gestione del rischio.

Citazione Van Tharp 3

I profitti: Quando arrivano i profitti, questi devono essere massimizzati. Mentre le spese si manifestano velocemente, i profitti hanno bisogno di tempo per maturare. Quindi un trader abile è tale, se tutti i giorni gestisce le spese e quando giungono opportunità valide, gli da il tempo per svilupparsi, impegnandosi ad ottenere profitti superiori, rispetto al rischio esposto. In questo modo è possibile assicurare un profitto netto elevato alla gestione.

Il bilancio: Se il trader taglia le spese e poi non lascia maturare i profitti, incassandoli troppo prematuramente, andrà in bancarotta velocemente. Perché è necessario avere profitti sufficientemente ampi, per pagare le spese e per avere un profitto netto.

Taglia le spese e lascia correre i profitti

I trader più grandi nel corso della storia hanno prosperato grazie alla possibilità di lasciare correre i profitti. Avere profitti più grandi delle spese è una condizione elementare e necessaria per ottenere guadagni nel trading, come in ogni altro ambito. Non dovrebbe essere necessario neanche dirlo, poiché si tratta di una condizione ovvia.

Guarda il video per approfondire, spiego ulteriori dettagli utili che per azzerare le interferenze emotive durante la gestione

Autore dell'articolo

Mi occupo di trading, in particolare di Trend Following. E’ un tipo di trading che sfrutta ampie variazioni di mercato, attraverso una pianificazione accurata. E’ un business con una gestione molto simile ad un impresa tradizionale, non è un trading emotivo o istintivo. Può essere praticato con una programmazione e può essere trasferito ad altre persone, per lavorare in Team. Nel 2014 ho creato questa Community con lo scopo di formare Team di Trader Esperti per collaborare allo sviluppo del business.
3 Responses
  1. Paolo

    Articolo interessantissimo e che dovrebbe essere alla base di ogni percorso di trading. Per il trader principiante la difficoltà maggiore è lasciar correre i profitti senza lasciarsi condizionare dall’avidità.
    Non esiste strategia o piano di trading perfetto perché il mercato è solo “prevedibile” e non certezza matematica.

Pubblica un commento o formula una domanda

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GDPR