Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

3 Lezioni di trading per chi comincia a studiare

lezioni di tradingVediamo 3 lezioni di trading per chi comincia a studiare il business del trading. Prima di tutto voglio premettere che non si tratta di consigli per fare soldi velocemente o per investire senza competenza, ma sono indicazioni per studiare il business. Quindi informazioni per conoscere il business, i mercati finanziari, per pianificazione la definizione di asset finanziari che consentono il raggiungimento di un profitto su base annua, in modo affidabile.

Prima lezione di trading: Ampie variazioni di mercato, se parliamo di business

Se vuoi fare business, devi imparare a sfruttare le ampie variazioni di mercato presenti sui mercati finanziari. Il trading di breve termine ti costringe davanti al pc, e richiede un rischio elevato. Mentre il Trend Following può essere praticato con un rischio basso e mira a sfruttare ricorrenze a basso rischio. Non è una cosa che ho scoperto io, ho solo studiato quello che insegna Larry Williams e molti altri prima di lui. Ti consiglio il suo libro “I segreti del trading di breve termine” per approfondire.

Evita i broker commerciali come EToro e affini. Non hanno nulla a che fare con il business del trading. Evita gli approcci basati sul trading di breve termine, superficiali e rischiosi. Non accettare mai i consigli del broker, anche se fidato. Se vuoi fare trading devi avere una strategia di trading ben precisa e devi imparare a metterla in opera. Se non hai un pò di competenza, devi evitare di aprire il conto dal broker e operare. Il business del trading può darti molto, ma devi dare in cambio la tua competenza, non cercare la via facile.

Seconda lezione di trading: Per guadagnare, non devi essere un genio

Molti nuovi studenti della community Forex Trading University/Over Traders si sorprendono quando gli spiego il procedimento per ottenere un profitto. Spiego che non è necessario anticipare con successo tutte le volte il mercato. In buona sostanza per ottenere un profitto netto ogni anno, non è necessario predire il futuro, è sufficiente sfruttare un margine previsionale.

Quando studiamo i mercati rileviamo dei contesti. Tali contesti indicano la presenza di un potenziale, quando questo si manifesta siamo in grado di produrre un profitto, quando invece fallisce, grazie alla gestione siamo in grado di gestire le spese e superare il problema. Pertanto riconosciamo i limiti previsionali e completiamo il lavoro grazie alla gestione.

Ho imparato questo “segreto” studiando i libri di Van Tharp. Possiamo chiamarlo un segreto in bella vista, ma che mi è sfuggito per diversi anni. Quando ho imparato il valore della gestione, il mio lavoro è cambiato totalmente. Per approfondire leggi l’articolo dove ho spiegato “La regola d’oro di Van Tharp. Spero che ti sarà utile, come è stato per me.

La terza lezione di trading: Ti serve un piano e i profitti variano in base alle tue capacità

Su internet dilaga la falsa credenza che i profitti dipendono dalla strategia di trading e che pertanto è necessario ricercare quella perfetta. Niente di più falso. Prima di tutto non esiste la strategia perfetta, in grado di far guadagnare tutti facilmente. Sarebbe come cercare la formula per guadagnare al super enalotto tutte le volte, chiaramente non esiste ed è anche stupido perdere tempo in una ricerca simile.

La terza lezione di trading: Il piano di trading

Il piano di trading deve essere ben congegniato, ma fornisce solo una direzione operativa. Pertanto 10 trader con lo stesso piano, produrranno sempre 10 risultati diversi, anche nello stesso periodo e nello stesso mercato. Pertanto è necessario che il trader si assuma le sue responsabilità, perché un buon lavoro dipende in larga parte dalla qualità della sua gestione.

Prima prima messa in opera di un nuovo piano di trading, produce sempre spese. Per ottenere un profitto è necessario far maturare la gestione. Per approfondire consulta questo articolo dove spiego la struttura di un piano di trading e le competenze necessarie. Poi guarda questo video che di segnalo di seguito, che ho registrato alla lavagna per spiegare come migliorare il livello qualitativo della gestione. Questa è la strada per ottenere un profitto. Serve un pò di lavoro, ma ti consentirà di creare un asset finanziario in grado di produrre profitti affidabili nel corso degli anni. 

La terza lezione di trading: I profitti variano in base alla persona

Il valore di un asset finanziario e la qualità dei suoi profitti dipende in larga parte dal trader. E’ necessario un maggior lavoro di pianificazione e questo consente di operare poco a mercato. Operare con poche opportunità consente di mantenere alto il livello qualitativo della gestione, oltre a mantenere basso il rischio. Nel video dove spiego come migliorare il livello qualitativo della gestione, approfondisco anche questo tema.

Autore

Sono un imprenditore. Mi occupo principalmente di trading e attraverso questo blog condivido i miei studi, le mie tecniche e le riflessioni sul business del trading. Lavoro principalmente usando una metodologia, che chiamo Analisi Strategica, che include componenti di analisi tecnica, teoria di Andrews e teoria di Elliott. Nel 1999 ho iniziato a studiare il business del trading e ad appassionarmi alla materia. Poi nel 2009 ho avviato il business vero e proprio, nel mercato dei cambi.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.