Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Libri analisi tecnica: Pagina 17, la Teoria di Dow

Libri analisi tecnica Teoria di DowI libri di analisi tecnica contengono informazioni previsionali. In particolare Analisi Tecnica dei Mercati Finanziari di John Murphy è considerato la Bibbia in questo settore. Si tratta di una parte importante del business del trading, ma come ho spiegato in più occasioni non puntiamo tutto su questo. Vedi La Regole D’Oro di Van Tharp per approfondire.

Pur riconoscendo i limiti previsionali del business, è utile studiare come migliorare questa competenza. Una delle materie più importanti che il trader deve conoscere è la Teoria di Dow. Murphy fornisce un ottima spiegazione a pagina 17. Da questo studio si comprende il funzionamento delle tendenze e l’importanza della tendenza primaria.

Libri analisi tecnica: Pagina 17 per studiare la Teoria di Dow

libri analisi tecnica, teoria di dow2La Teoria di Dow spiega come funzionano i mercati finanziari. Dow credeva che la legge di azione reazione fosse applicabile anche ai mercati (non era l’unico, dopo di lui Ralph Nelson Elliott e anche Roger Babson e Alan Andrews). Per anni ha pubblicato i suoi studi sul Wall Street Journal, attraverso una serie di articoli, materiale poi ripreso dopo la sua morte, per dare forma a quella che oggi chiamiamo Teoria di Dow. Questo lavoro poi fu ripreso e ampliato da Ralph Nelson Elliott, per dare vita alla Teoria delle Onde di Elliott (capitolo 13).

libri analisi tecnica, teoria di dowVoglio portare l’attenzione su un dettaglio. Si tratta di due grandi menti del settore. Si sono dedicati a studiare i mercati finanziari, non per fare soldi, ma per capire come qualcosa di complesso e apparentemente indecifrabile, poteva essere compreso. Come ho già spiegato in qualche articolo, i migliori libri di trading non spiegano mai “come fare soldi”, ma spiegano come fare business. Come si leggono il mercati, da punti di vista diversi e come si produce una gestione, superando spese e problematiche. Lo studio della Teoria di Dow e della Teoria delle Onde di Elliott non porta ad un setup d’entrata, ma serve per comprendere la complessa struttura dei mercati finanziari.

Libri analisi tecnica: La tendenza primaria

Attraverso questo studio è possibile comprendere l’importanza della tendenza primaria, quindi la tendenza che indica la direzione della maggior parte della liquidità.

Questa direzione serve per dare una direzione alle opportunità di trading, affinché siano in grado di anticipare variazioni di mercato sufficientemente ampie. I large trader detengono la maggior parte della liquidità e pertanto seguire la tendenza primaria, significa seguire i large trader.

Studiando il comportamento della tendenza primaria (consulta il link per guardare il video dove spiego uno dei miei metodi, spiegati all’interno della community Forex Trading University) e delle tendenze secondarie di conseguenza, emerge, che seguendo questa direzione, l’ampiezza delle variazioni di mercato è decisamente maggiore. Inoltre il mercato si muove più lentamente e questo consente un lavoro meno rischioso e più remunerativo.

Rileviamo la tendenza primaria con metodi diversi, sul time frame mensile principalmente. Per metodi più avanzati, vengono presi in considerazione anche i time frame annuale e trimestrale. Questo anche per determinare la direzione di un opportunità intraday o giornaliera.

Regole naturali dei mercati finanziari, come nascono le tendenzeLibri analisi tecnica: Come si comporta un mercato in trend

Charles Dow ha rilevato che un mercato in trend sviluppa prese di profitto ridotte entro l’area del 33%, fino ad un massimo del 66% prima di sviluppare un nuovo trend. Per capire quanto sia importante questa informazione è sufficiente studiare il comportamento delle singole barre di trend e dei cicli di mercato.

Questa evidenza è chiara sia con le tendenze molto ampie, sia con le tendenze più a breve termine. Parliamo di timeframe trimestrale, mensile, settimanale e giornaliero. I time frame intraday non rispettano sempre queste dinamiche, poiché per natura sono più caotici ed imprevedibili, sopratutto nel mercato del forex.

Partendo da questo studio ho poi adattato la percentuale del 66% al 50%, poiché meglio si adatta al nostro mercato di riferimento.

Questa evidenza che ha rilevato Dow parte da un fatto ovvio, che tuttavia mi è sfuggito per anni. Un mercato in trend si forma se c’è liquidità a supporto in una determinata direzione. Questa liquidità viene portata dai large trader.

Quando una tendenza, dopo il suo sviluppo, presenta prese di profitto ridotte significa che i large trader non hanno ancora messo all’incasso le posizioni. Quando non mettono all’incasso le posizioni significa semplicemente che sono ancora intenzionati a supportare lo sviluppo della tendenza. Pertanto questa semplice evidenza consente di anticipare lo sviluppo di un nuovo trend. Quando questa evidenza è chiara, per esempio sul time frame settimanale o mensile, è possibile anticipare una tendenza molto ampia.

libri analisi tecnica, teoria di dow4Al contrario quando arriva il momento per i large trader, di mettere all’incasso gli ordini, noi rileviamo prese di profitto superiori al 50%. In questo modo studiando la tendenza primaria e le tendenze secondarie è possibile capire come lavorano i large trader per sfruttare un margine previsionale. Ho scritto a questo proposito un articolo che anni fa ho chiamato Come Nascono le Tendenze, che deriva proprio dallo studio della Teoria di Dow, presente in questo libro di John Murphy.

4 Condivisioni
Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.