Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Migliori libri di trading: Come trarre i maggiori vantaggi

migliori libri di tradingI migliori libri di trading in circolazione non offrono quello che cercano i novizi. Gli avventori inesperti cercano strategie “pronte all’uso”, mentre i libri di trading contengono esempi, tecniche, storie e anche strategie, ma non pronte all’uso.

E’ un errore che ho commesso anche io all’inizio, per questo ne parlo. Ho acquistato i primissimi libri per cercare strategie pronte, per “stampare facilmente i soldi”. Poi ho capito che non è così che funziona il business. Ho scritto anni fa un articolo su questa esperienza, se vuoi approfondire.

Migliori libri di trading: Cosa devo cercare?

Ho capito una cosa importantissima, che mi ha consentito di seguire una via costruttiva. I migliori libri di trading non contengono soluzioni espresse, ma piuttosto contengono l’esperienza di altri trader. Queste informazioni richiedono un lavoro di integrazione nel nostro personale business del trading.

Ogni trader deve lavorare per creare il proprio business. Si tratta di un attività personale. Joe Ross insegna che è necessario lavorare per integrare nel proprio business i suoi insegnamenti, senza imitare quello che fa lui. Trovi questo consiglio all’inizio del libro Day Trading.

Premesso questo voglio spiegare cosa di buono possiamo prendere dai libri di trading e come integrare le informazioni, per creare un approccio personale ed unico. Alcuni mesi fa ho pubblicato un articolo ed un video per spiegare come estrarre le informazioni dai libri, consultalo e poi fammi sapere se hai domande.

Migliori libri di trading: Le storie per formare una mentalità forte

Nei libri di Joe Ross, Larry Williams, Van Tharp è possibile trovare tantissime storie. Ognuno, tramite questi racconti si è impegnato a trasferire il proprio approccio mentale. I libri contengono sia le storie a lieto fine, che quelle tragiche. Tutto serve per formare un approccio mentale solido, in grado di comprendere i vantaggi ed i limiti di ogni trader e di ogni approccio. Diventa un ottimo punto di partenza per creare il proprio approccio mentale, basato su prospettive realistiche.

Il novizio superficiale rifiuta questo genere di apprendimento, vuole andare direttamente al sodo. Vuole solo i soldi, non gli interessa il business. Bene, quando una persona mi risponde in questo modo capisco subito che non potrà mai usare il trading per generare risultati. Per svolgere bene questa attività è necessario che piaccia, serve passione. Non posso vincere Wimbledon, se non amo giocare a tennis. Pretendere di guadagnare, senza un pò di passione per il business, è come pretendere di vincere a Wimbledon, senza amare il tennis.

Migliori libri di trading: Le tecniche, per trarre spunti

I libri di trading che sono in grado di traferire un valore durevole, non sono mai diretti. I trader spiegano il loro modo di lavorare, con tutti i vantaggi ed i limiti. Riportano tecniche di trading o metodi di trading, per svolgere specifiche funzioni. Ogni trader di successo, ha lavorato per creare un proprio personale approccio. Alcuni lavorano con un approccio rischioso e altri invece con un rischio basso. Altri solo sul breve termine, altri invece sul lungo termine. C’è chi sfrutta le commodity, le azioni, gli indici o i tassi di cambio.

Joe Ross lavora principalmente sui future, ma quello che spiega vale per ogni mercato, a patto che venga messa in opera un integrazione. Sia per adattare le tecniche al proprio mercato e poi per adattare il lavoro altrui, al nostro business.

Ti faccio 2 esempi: Ho capito come i large trader lavorano per cercare la liquidità a supporto e come devo fare per anticiparli, studiando la tecnica TTE di Joe Ross. L’autore spiega solo la sua tecnica, ma durante tutta l’esposizione spiega anche come i large trader si comportano e questa informazione mi è stata di grandissima utilità. L’ho presa e integrata nel mio business, un pò alla volta.

Oppure quando John Murphy spiega che “conoscere il passato serve per conoscere il futuro”. Lui spiega il suo punto di vista e come lavora per sfruttare l’analisi tecnica. Poi spiega anche che i time frame elevati sono in grado di fornire una prospettiva strategica. 2+2 e ho creato i miei metodi di trading per studiare i mercati passati, con lo scopo di anticipare lo sviluppo di ampie variazioni di mercato, sfruttando l’analisi tecnica.

Migliori libri di trading: Non cercare soluzioni espresse

I libri peggiori vedono soluzioni espresse. Non cercare di fare soldi senza lavorare, non funziona così. Se non ti piace il business, allora probabilmente dovresti evitare di fare trading. Si tratta di un business che può dare tante soddisfazioni, ma solo a chi è disposto a scambiare un pò di competenza, come ho spiegato nell’articolo che ho scritto qualche anno fa. E’ stato condiviso più di 800 volte e sono portato a pensare che sia stato utile a più di una persona. Condivido del resto questi articoli, proprio per fornire indicazioni costruttive e realistiche, per non fare errori prima di tutto e per lavorare seguendo una direzione concreta.

Quando ho iniziato a studiare il trading, ho acquistato libri e speso molti soldi in corsi, coaching. Molti libri sono finiti in fondo alla libreria, proprio perché cercavo nel posto sbagliato le informazioni. Cercavo soluzioni espresse, invece dovevo cercare idee ed informazioni da integrare nel mio business. Quando l’ho capito, mi sono potuto concentrare su pochi e ottimi libri, che contenevano la maggior parte delle informazioni del quale avevo bisogno.

Io cerco di agevolare questo processo di ricerca, affinché un maggior numero di persone possa avvicinarsi al business in modo costruttivo, beneficiando di una reciproca collaborazione all’interno della nostra community Forex Trading University / Over Traders.

Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.