Area:

Banche centrali
fed
02
Mag

Fed, Meeting del 1° maggio 2019: tassi confermati ma è allarme inflazione

Il 1° si è tenuta la riunione della Fed. Una riunione che, a dire al vero, almeno per ciò che concerne i provvedimenti diretti, non aveva suscitato molte aspettative. Più che altro, analisti, economisti e investitori attendevano dichiarazioni specifiche circa la politica monetaria futura. Come largamente anticipato, la Fed ha confermato i tassi in territorio...
Leggi tutto l’articolo
Mario Draghi
10
Apr

BCE, Meeting del 10 aprile 2019: tassi confermati ma novità in vista

In occasione del meeting del 10 aprile 2019, la BCE (Banca Centrale Europea) ha deciso di confermare i tassi di interesse al minimo storico. Il costo del denaro, dunque, rimane allo 0%, i tassi sui prestiti marginali allo 0,25%, i tassi sui depositi al -0,40%. Niente di nuovo sotto al sole quindi? Non proprio. Il...
Leggi tutto l’articolo
bce
14
Giu

BCE, meeting del 14 giugno 2018: tassi fermi, QE moribondo

La riunione BCE del 14 giugno 2018, nonostante alcune delle iniziative fossero ampiamente anticipate, non è stata affatto priva di spunti interessanti. Prima di tutto, i numeri: i tassi di interesse sono stati confermati allo 0,0% e i tassi sui depositi al -0,40%. Fin qui, niente di strano. Il bello è arrivato con le dichiarazioni...
Leggi tutto l’articolo
BCE meeting 26 aprile
26
Apr

BCE, Meeting del 26 aprile 2018: tassi fermi, incertezza sul QE

Come ampiamente previsto dagli analisti, e anticipato dalla stessa BCE, la Banca Centrale Europea ha confermato i tassi di interesse in occasione del meeting del 26 aprile 2018. Il costo del denaro rimane, dunque, a zero, e i tassi sui depositi al -0,40%. Il meeting, e la susseguente conferenza stampa, ha fornito l’occasione per discutere...
Leggi tutto l’articolo
boe carney
22
Mar

BoE, Meeting del 22 marzo 2018: tassi fermi, analisti smentiti

La BoE, Bank of England, ha confermato i tassi di interesse allo 0,50% in occasione del meeting del 22 marzo 2018. Invariato anche il Quantitative Easing, che rimane a 435 miliardi di sterline all’anno. Si tratta di un esito per nulla scontato, che anzi ha smentito molti analisti. Si pensava, infatti, che il governatore Carney...
Leggi tutto l’articolo
Bce
08
Mar

BCE, Meeting dell’8 marzo 2018: novità sul Quantitative Easing

Come previsto dagli analisti e ampiamente annunciato dallo stesso Mario Draghi nei mesi scorsi, la BCE ha confermato i tassi di interesse in occasione del meeting dell’8 marzo 2018. Il costo del denaro era e rimane allo 0%. Sulla riconferma nessuno ha mai avuto dubbi. Ben più attese, invece, erano le dichiarazioni circa il Quantitative...
Leggi tutto l’articolo
Bce
24
Gen

BCE, Anteprima Meeting del 25 gennaio 2018: notizie sulla stretta monetaria?

Domani 25 gennaio 2018, si terrà il primo meeting dell’anno della BCE. Al termine, verranno comunicate le decisioni di politica monetaria, e in particolar modo quelle che riguardano i tassi di interesse e il Quantitative Easing. Chiariamolo fin da subito: non si attendono modifiche di sorta. Gli analisti sono concordi nel credere che Mario Draghi...
Leggi tutto l’articolo
bank of japan
31
Dic

Il 2018 della Bank of Japan: tassi di interesse e Quantitative Easing

Che cosa farà la Bank of Japan nel 2018? E’ una domanda che molti Forex trader si pongono. Lo yen, infatti, pur non facendo ufficialmente parte delle valute major, è comunque presa in grande considerazione. Uno dei motivi risiede nelle similitudini tra l’economia europea e quella giapponese (hanno molti problemi in comune), le quali donano...
Leggi tutto l’articolo
bank of england
31
Dic

Il 2018 della Bank of England: tassi di interesse e Quantitative Easing

Cosa farà la Bank of England nel 2018? Se lo chiedono i Forex trader che sono soliti investire sulla sterlina, una valuta che entra a piena titolo nella categoria major. La Bank of England, infatti, genera market mover di primo piano, come tra le altre cose fanno le altre banche centrali. La politica monetaria influisce...
Leggi tutto l’articolo
swiss national bank
30
Dic

Il 2018 della Swiss National Bank: tassi di interesse e Quantitative Easing

Che cosa farà la Swiss National Bank? Se lo chiedono molti investitori. Ciò non deve stupire, visto l’importanza del franco svizzero nello scacchiere valutario. Per trovare una risposta, è bene innanzitutto indagare sullo scenario economico che aspetta alla Svizzera. Di seguito, una riflessione sui fondamentali elvetici, un outlook realistico sul piano economico, una ipotesi sulle...
Leggi tutto l’articolo
1 2 3 4