Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Simulazione trading online: 4 metodi per usare forex tester

Simulazione trading onlineSimulazione trading online, per imparare a mettere in opera le strategie di trading e per misurare l’efficacia dei propri asset, prima di arrivare a mercato reale. Il software che usiamo per simulare si chiama Forex Tester. Gli studenti della Community Fx University hanno accesso ad uno sconto riservato che la società produttrice ci ha gentilmente concesso. Poiché siamo in tanti ad utilizzarlo, ho avanzato la richiesta anni fa ed è stata subito accettata. Per agevolare inoltre gli studenti sprovvisti del simulare, mettiamo a disposizione 2 postazioni condivise gratuitamente, dal quale si accede da remoto.

Simulazione trading online: 4 metodi per usare forex tester

Ho messo a punto 4 metodi per simulare, per definire con precisione le attività e gli obbiettivi da perseguire. Il software se usato correttamente è un grande strumento, che consente di fare di pratica e consente anche di far emergere dei dati gestionali realistici. Al contrario se usato male, diventa solo un inutile perdita di tempo.

Di seguito illustro i 4 metodi che rispettivamente si pongono i seguenti obbiettivi: 1) Studiare i mercati passati per rilevare le ricorrenze a basso rischio, 2) fare pratica per l’applicazione dei metodi o delle singole tecniche, 3) fare pratica con una strategia di trading, per far emergere il livello qualitativo di una gestione e quindi eventuali difetti progettuali del piano o difetti applicativi del trader. 4) Mettere in opera una gestione e ottimizzarla per conoscere gli obbiettivi di profitto possibili con ogni asset finanziario.

Simulazione trading online: 1) Studiare i mercati passati

Ogni strategia di trading per generare un profitto deve prevedere l’utilizzo di un contesto strategico. In questo modo è possibile misurare l’efficacia di una singola opportunità. Ho scritto a questo proposito diversi articoli per spiegare l’importanza di un accurato lavoro di pianificazione e l’importanza delle ricorrenze a basso rischio.

Grazie al forex tester possiamo caricare i dati dei mercati passati di ogni mercato partendo dalla selezione di diversi broker. Si fissa il fuso orario e si inizia a simulare. Questo approccio non prevede l’uso degli ordini, piuttosto si prende nota di ogni contesto strategico, per documentarne il comportamento. In un foglio excel annotiamo per ogni coppia di valute, i comportamenti di una specifica ricorrenza.

E’ necessario conoscere quante volte si ripete la ricorrenza ed in che modo ha reagito ogni anno. Emergono quindi i seguenti dati: Quando volte una singola opportunità su EurUsd per esempio si è formata. Inoltre si possono documentare le singole reazioni, quindi: Quante volte la ricorrenza ha reagito in modo infruttuoso e quante volte ha reagito in modo compatibile con il piano, in sostanza quante volte potenzialmente è possibile la realizzazione di profitto e con quale prospettiva. La prospettiva indica quanto ampie sono variazioni di mercato possibili, in modo da operare rispetto alle reali possibilità dell’opportunità. Questi dati sono la base per progettare il metodo previsionale da inserire in un piano di trading. In questo modo prima di arrivare a mercato reale è possibile conoscere molti aspetti delle singola opportunità.

Simulazione trading online: 2) Fare pratica con i metodi e le tecniche

Un altra finalità utile che può essere perseguita con un buon simulatore come forex tester, è quella di imparare la messa in opera dei metodi e delle singole tecniche necessarie per la messa in opera di una strategia di trading. Ho spiegato che un piano di trading include una serie di processi, ogni processo corrisponde ad un metodo. Inoltre ogni metodo include una serie di tecniche. Pertanto prima di mettere in opera una gestione è necessario imparare l’applicazione delle tecniche. Con il forex tester si può fare molto bene.

Il simulatore consente di provare la messa in opera delle tecniche. Quando si commette un errore è possibile tornare indietro per ragionare sui dettagli. Il simulatore può avanzare velocemente o lentamente. Si può mettere in pausa, oppure è possibile avanzare una singola barra o tornare indietro. Questo metodo non deve restituire dati sulla gestione, non ci interessa il dato di un profitto o una perdita, ma la corretta applicazione delle regole, per capire le tecniche ed i metodi.

Simulazione trading online: 3) Fare pratica con una strategia di trading

Strategia forex Magellano

Dopo aver imparato l’applicazione pratica delle tecniche che formano un piano di trading è possibile utilizzare il simulatore per far emergere il livello qualitativo della nostra gestione. Si fa pratica nell’applicazione della strategia e commettono i primi errori, che tutti commettono all’inizio. La simulazione se portata avanti in modo realistico consente di migliorare la qualità della gestione, prima di arrivare a mercato reale. In questo modo si risparmia tempo e denaro.

Alcuni studenti della community alle prime armi commettono l’errore di produrre gestioni perfette che guadagno solo, che di fatto non servono a niente. Il simulatore deve far emergere i dati operativi di una gestione, quindi spese e profitti. Vantaggi e limiti, applicando in modo rigoroso le indicazioni del piano di trading. In questo modo siamo in grado di misurare l’efficacia di un piano di trading e capire cosa è in grado di produrre.

I dati operativi di una gestione variano da persona a persona. 10 studenti o trader formati, producono sempre 10 risultati diversi. Infatti la qualità delle gestione dipende in larga parte della persona. Quindi ognuno deve lavorare per conoscere i vantaggi ed i limiti della propria gestione.

Si procede svolgendo simulazioni di massimo 1 ora. Dopo un ora la nostra soglia di attenzione cala e pertanto cala anche il livello qualitativo della nostra gestione. Si deve procedere pertanto con sessioni di massimo 1 ora, annotando in un bilancio i dati della gestione. Usiamo un foglio excel dove è possibile vedere i saldi mese e poi una specifica di ogni mese, con tanto di descrizione. Grazie alle informazioni presenti in bilancio è possibile rilevare dopo gli errori applicativi del trader o gli errori progettuali del piano trading. Tutto questo prima di arrivare a mercato reale.

Inoltre una gestione per essere realistica deve attenersi alle regole previste nel piano, anche se queste generano delle spese o non riescono a generare un profitto. Una corretta applicazione mira ad ottenere un dato, frutto dell’applicazione continuata di un piano di trading. Non ci interessa l’esito di un singolo evento. Pertanto se le regole portano ad una spesa è necessario simulare la spesa, in questo modo è possibile rilevare, prima di arrivare a mercato, eventuali difetti da risolvere.

Simulazione trading online: 4) Mettere in opera una gestione, ottimizzarla per conoscere gli obbiettivi possibili

Strategia forex giornaliera Orione

Per operare in modo realistico è necessario conoscere i limiti dei nostri asset, prima di arrivare a mercato reale. Grazie al simulatore è possibile mettere in opera la gestione ed ottimizzarla, molto prima di esporre un rischio a mercato. Dopo aver studiato le ricorrenza a basso rischio sappiamo quanto ampie sono le variazioni di mercato possibili con l’opportunità che è stata selezionata, e quindi si opera con l’obbiettivo di sfruttare tali reazioni. Non più ampie, né più brevi.

Questo metodo prevede più cicli di simulazione. Il primo ciclo di fatto è quello precedentemente descritto, che serve per imparare la corretta applicazione del piano. I dati che emergono indicano i primi errori e le imperfezioni, come già spiegato.

Dal secondo ciclo di simulazione, che chiameremo backtest 2.0 si inizia a rilevare la qualità della gestione. Emergono percentuali di profitto e flessioni in bilancio, molto vicine alla realtà, se la simulazione è svolta correttamente. Si devono scegliere dei mercati di riferimento per ottimizzare le gestioni, per quei mercati, poiché ogni mercato ha caratteristiche diverse. Per esempio organizzo nella nostra community periodicamente degli esercizi di gruppo dove assegno delle simulazioni, sulle singole coppie.

Per avere un idea di cosa è possibile produrre grazie ad un uso corretto delle simulazioni consulta gli articoli dove ho riportato alcuni dati legati all’asset Orione, Magellano e l’ultimo esempio pubblicato per spiegare il funzionamento degli asset diversificati.

Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.