Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org
Canale Telegram Blog per Studenti e Neofiti Blog per Trader (a breve) Inizia la prova gratuita di 30 giorni >> ForexTradingUniversity.org

Tecniche di trading sul forex: Come trovare nuove idee

Tecniche di trading sul forexVediamo come trovare nuove idee per mettere a punto nuove tecniche di trading sul forex. La progettazione di una tecnica di trading parte da una problematica da risolvere.

In questo articolo concentreremo l’attenzione sulle problematiche previsionali. Mentre in un articolo separato tratteremo lo stesso argomento, ma per quello che riguarda le competenze gestionali.

Per poter spiegare al meglio questo tipo di lavoro, illustrerò alcuni casi reali dal quale sono partito per elaborare le mie tecniche di trading sul forex. Continuando a leggere capirai che le tecniche sono un elaborazione personale. Ognuno partendo da un indizio deve lavorare per “affilare” i propri strumenti, per operare al meglio.

Tecniche di trading sul forex: I libri sono pieni di idee da sviluppare

Attraverso i libri di trading ho trovato sempre numerose idee grezze. Quindi un punto di partenza per sviluppare qualcosa di più preciso. Ti riporto l’esperienza che mi ha portato a capire che dovevo valutare la grande importanza della tendenza primaria e trovare un modo per determinare una direziona affidabile.

Scopro attraverso il libro di John Murphy che esiste una tendenza primaria, una tendenza dominante che indica la direzione della maggior parte della liquidità. Poi sempre lo stesso autore spiega anche l’importanza dei time frame strategici, quindi annuale, trimestrale, mensile e settimanale. Da questi primi indizi e dallo studio dei cicli di mercato, capisco che un buon compromesso per determinare direzione del mercato è il time frame mensile. Questo per lavorare all’interno di un ciclo di mercato sufficientemente ampio, per fornire prospettive di medio, lungo e lunghissimo termine, in alcuni momenti.

Poi scopro la Teoria di Dow, sempre attraverso lo stesso libro. (come dico spesso, uno strumento di lavoro per i traders, non un semplice testo da leggere e archiviare in libreria). Mettendo insieme idee e tecniche, metto a punto un metodo di trading per determinare la direzione della tendenza primaria. Attraverso il link ha la possibilità di consultare l’articolo collegato, dove spiego tutto il metodo nei dettagli.

Continuando a studiare capisco anche che posso creare più tecniche, per inserirle in un metodo di trading. Quindi un insieme di tecniche, per risolvere una specifica esigenza. Infatti proseguendo il lavoro sulla tendenza primaria, ho elaborato poi più metodi, per soddisfare esigenze diverse. Alcuni metodi risultano più complessi e altri più semplici.

Tecniche di trading sul forex: La semplicità è sempre la via migliore

Per progettare tecniche di trading efficaci è necessario conoscere bene il proprio mercato di riferimento. Lo studio sulle Regole Naturali dei Mercati Finanziari mi è stato utile per definire metodi compatibili, con i comportamenti sistemici del mio mercato.

Inoltre ho capito, testando più tecniche, che non è possibile capire cosa funziona meglio, in fase di progettazione. E’ necessario simulare prima, molto accuratamente, per avere le prime risposte. Spesso i riscontri suggeriscono un approccio che avvantaggia i metodi più semplici. Si dice infatti che la complessità sia nemica dei risultati.

Per creare un metodo preciso e allo stesso tempo semplice. non è semplicissimo. La semplicità, non è sinonimo di facilità. Comunque un buon punto di partenza sta nel raccogliere delle idee e sperimentare. La via migliore per trovare nuove tecniche di trading sta nel sperimentare tanti approcci diversi. In questo modo è possibile trovare una sinergia proficua, fra idee e tecniche, per risolvere un esigenza ben precisa.

Un altro esempio previsionale che posso condividere, riguarda lo studio degli schemi di prezzo e come ho avuto l’idea di combinarli insieme, per determinare una prospettiva strategica. Attraverso i libri di Joe Ross ho capito che uno schema di prezzo reagisce in modo proporzionato al time frame di rifermento. Questo perché la base dati dello schema è maggiore. Ho capito in questo modo che combinando gli schemi, potevo creare metodi di trading ben precisi, in grado di anticipare prospettive di breve e medio termine, o medio e lungo termine. Consulta il metodo previsionale sui contesti strategici che ho spiegato quì nel blog, tratto in modo specifico questo tema. Combino una serie di schemi per determinare prospettive diverse.

Per esempio sappiamo che una congestione settimanale di oltre 5 barre, è in grado di sviluppare una prospettiva di lungo e lunghissimo termine. In pratica è in grado di anticipare lo sviluppo di una tendenza di 2/3 settimane. Tuttavia per migliorare questa selezione è utile stabilire uno spazio strategico su base storica (si rileva sul time frame annuale) ed un contesto in trend di due barre laterali, sul time frame mensile.

La stessa combinazione produce una prospettiva di medio e lungo termine, se utilizziamo come riferimento i time frame settimanale per la prospettiva ed in time frame giornaliero per l’opportunità. Quindi ricerchiamo 2 barre laterali chiuse sul settimanale, per avere di conseguenza una congestione giornaliera di oltre 10 barre.

Con un pò di fantasia e sperimentazioni, è possibile trovare nuove combinazioni. Si tratta della base per trovare le ricorrenze a basso rischio che utilizziamo per creare asset finanziari.

3 Condivisioni
Autore

Mi occupo di trading di lungo termine (trend following) e attraverso questo blog condivido materiale utile per gli studenti della community Forex Trading University / Over Traders. Spiego il business del trading, concepito per sfruttare ampie variazioni di mercato e poi condivido tecniche, metodi e strategie di trading per consentire a tutti gli avventori di avvicinarsi alla nostra community. Attualmente la community conta circa 800 membri fra studenti e trader.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.