Brian Tracy Libri per la crescita personale

Un libriccino fantastico di Brian Tracy

Questo piccolo libro l’ho consumato nel corso degli ultimi anni. Mi piace leggerlo e rileggerlo. Si tratta di concetti senza tempo sul quale non si può che essere d’accordo.

I 21 segreti del successo dei self made millionaires include 21 principi sul quale si deve fondare la mentalità di un imprenditore di successo secondo Brian Tracy. Tra i tanti preferisco “sviluppare un chiaro senso della direzione”, in pratica sapere chiaramente cosa si intende perseguire e avere chiari gli obbiettivi.

Oppure “impegnarsi per il massimo”, cioè mettere massimo impegno nei propri progetti. “Impegnarsi per l’apprendimento di lungo periodo”, cioè impegnarsi a conoscere il proprio settore più degli altri e programmare i propri upgrade in modo sistematico. Un imprenditore competitivo nel proprio settore è uno che conosce il proprio business più degli altri e non smette di imparare. Questo significa essere un imprenditore di successo.

“Imparare ogni dettaglio del proprio business”, spesso il problema dei trader non sta nella mancanza di capacità, ma nella scarsa conoscenza del settore e delle sue dinamiche. Volendo calare questi principi nel mondo del trading è facile riscontrare che il 95% perde denaro, perché ha una scarsissima conoscenza del settore e del business. Spesso ho avuto modo di riscontrare che chi fa trading per la prima volta, non compra neanche un libro del settore per informarsi adeguatamente.

Da sempre la conoscenza ha conferito potere e nel business del trading questi principi non fanno eccezione. Rileggo con piacere tali principi, quando per pigrizia tendo ad allentare la mia crescita. Un problema che tutti affrontiamo e i consigli di Brian Tracy mi hanno sempre ispirano per fare bene.

About the author

Stefano Mastria

Il mio nome è Stefano Mastria e sono un imprenditore. Mi occupo principalmente di trading sul forex. Attraverso questo blog condivido i miei studi, le mie tecniche e le mie riflessioni sul business del trading. Lavoro principalmente usando una metodologia, che io chiamo Analisi Strategica, che include componenti di analisi tecnica, teoria di Andrews e teoria di Elliott. Nel 1999 ho iniziato a studiare il business del trading e ad appassionarmi alla materia. Poi nel 2009 ho avviato il business vero e proprio, nel mercato dei cambi.

Add Comment

Click here to post a comment